Finanza Etica

IMG 9682Qui di seguito tre articoli di Fondazione Risorsa Donna, di cui il cosocio Andrea Nardone, esperto di Finanza Etica, è Segretario Generale.
 
I primi sono sul microcredito della sua Fondazione, l'altro sulla storia di alcune loro beneficiarie.
 
L'articolo per Semestre Europeo è sulla sperimentazione realzzata per la creazione di una figura di facilitatore dei rapporti tra banca e donne.

Imprese in Rosa

logo fond risorsa donnaLa Fondazione Risorsa Donna si propone come soggetto per lo sviluppo della cultura del risparmio, della finanza, dell’imprenditoria delle donne.

Nonché per la promozione del valore della solidarietà femminile, principalmente attraverso azioni specifiche nel settore del micro-credito e della finanza etica.

Diventare imprenditrici con il MicroCredito Sociale: volti di donne che ce l’hanno fatta

Donne in condizioni sociali disagiate che ricorrono con sempre maggior frequenza allo strumento del microcredito per dar vita ad un piccolo progetto d’impresa desiderato da tempo.

Ottenere un piccolo prestito per avviare un’attività imprenditoriale autonoma, risollevandosi dalla povertà e dall’emarginazione sociale.

E’ questo il microcredito per molte donne che, grazie a questo efficace strumento, possono sentirsi importanti dal momento che hanno la possibilità di contribuire all’economia familiare, di essere guardate come “diverse” dagli altri membri della comunità.

 

L’accesso al credito per le donne - Una figura di facilitazione

Quando si affronta il rapporto tra istituzioni creditizie/finanziarie e donne, e in particolare, la fase di accesso al credito da parte di queste ultime, si è in presenza di un quadro caratterizzato da asimmetrie informative, disparità di forza contrattuale espressa e differente grado di competenze e conoscenze che sono difficili da sanare.